Concessionario Ministeriale per il Tribunale di Torino, Asti, Cuneo, Ivrea

pietra brillante


Prezzo base: € 1.951,25



Data e ora inizio gara: 16/09/2019 12:00

Data e ora fine gara: 27/09/2019 12:00

Tipo di vendita: Vendita on line

Procedura: CORPI DI REATO 26847/17

Venduto

Tipo Procedura CORPI DI REATO
Numero Procedura 26847/17
Numero IVG 795/18
Tipo vendita Vendita on line
Modalità vendita Gara a tempo
Prezzo base: € 1.951,25
Prezzo aggiudicazione 2.051,25
Valore bolli 2,00
Diritto Asta 10.00% + IVA 22%
Cauzione 10,00% su prezzo base
Rilancio € 100,00
Tassa registro 3,00% su offerta massima corrente
Tribunale Tribunale di TORINO

Maggiori dettagli sulla vendita online

Data e ora inizio iscrizione 16/09/2019 12:00
Termine iscrizione con bonifico bancario 25/09/2019 12:00
Data e ora inizio gara 16/09/2019 12:00
Data e ora fine gara 27/09/2019 12:00
Prolungamento asta 5 minuti

Ultimo aggiornamento 16/10/2018 16:05

Scheda pubblicata sul sito IVG il 16/10/2018 16:05

Stampa Scheda

Dettaglio Lotto

Genere MOBILI
Categoria ARTE -OREFICERIA - OROLOGERIA- ANTIQUARIATO
Titolo pietra brillante
Abstract

pietra brillante

Dettaglio Beni

Indirizzo Strada di Settimo 399/15
10156 TORINO (TO)
Tipologia ARTE -OREFICERIA - OROLOGERIA- ANTIQUARIATO
Categoria PREZIOSI
Descrizione

LOTTO 1)
MEM 1146/18 RG PM 26847/17 P1: 1 pietra brillante, forma rotonda, taglio brillante, massa ct 2,169, massa corretta ct 2,125, dimensioni mm 8,42×4,95, colore M, caratteristiche interne SI1, fluorescenza UVL media azzurra latt, G&D/ct 4450, detrazione (%) 30, C/ct 3115

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO
VENDITA CORPI DI REATO RG PM 26847/17
BANDO DI GARA TELEMATICA – IVG N. 795/18
La Procedura RG PM 26847/17, dichiarato dal Tribunale Ordinario di Torino, intende dare corso alla vendita dei beni mobili inventariati, custoditi in Torino (TO) – Strada di Settimo 399/15, dando mandato specifico in tal senso all’IFIR PIEMONTE Istituto Vendite Giudiziarie srl con le seguenti modalità:
LA VENDITA SI SVOLGERA’ ESCLUSIVAMENTE CON LA MODALITA’ TELEMATICA SUL SITO WWW.BENIMOBILI.IT

Modalità di vendita
La gara telematica si svolgerà sul sito www.benimobili.it dal 16/09/2019 al 27/09/2019.
Sarà possibile iscriversi alla gara entro e non oltre il 25/09/2019 ore 12:00 (ricordando che per poterci permettere di accettare l’iscrizione sarà necessario effettuare bonifico bancario a cauzione ed inserire il numero CRO/TRN/ID nella vendita interessata, così come indicato sul sito stesso).
La vendita, a singoli lotti del compendio dei beni al prezzo base di partenza indicato + la commissione pari al 10% + IVA (spettante all’Istituto Vendite Giudiziarie) + 3% sull’aggiudicazione quale tassa di registro, si svolgerà il giorno 27/09/2019 sul sito www.benimobili.it tra gli iscritti, con primo rilancio minimo pari ad € 100,00, come indicato sul sito stesso.

N.B: SARA’ POSSIBILE VISIONARE I BENI ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO MEDIANTE MAIL UFFICIOFALLIMENTI@IVGPIEMONTE.IT

Al fine di rispettare la competitività della procedura il presente bando verrà pubblicato sui siti www.astagiudiziaria.com – www.ivgtorino.it nonché sul Bollettino cartaceo delle aste dando mandato specifico in tal senso all’Ifir Piemonte Istituto Vendite Giudiziarie srl.

Per ulteriori chiarimenti ed informazioni contattare 011/473.12.17 interno 3.

N.B. NEL CASO IN CUI L’ISCRIZIONE AVVENGA COME DITTA, A SEGUITO DI AGGIUDICAZIONE, E’ NECESSARIO INVIARE VIA MAIL A ufficiofallimenti@ivgpiemonte.it LA VISURA CAMERALE DELLA DITTA E FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO, C.F. DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA E CODICE UNIVOCO, AL FINE DI EMETTERE FATTURA.

Clausola visto e piaciuto e altre
I beni che compongono il lotto/i, vengono ceduti secondo la clausola c.d. “visto e piaciuto”, rimossa ogni eccezione ora per allora, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, a corpo e non a misura, senza che la Procura e/o l’I.V.G. assuma alcuna garanzia per quanto concerne tra l’altro (in via meramente esemplificativa) l’identità, la consistenza, la qualità dei beni, ovvero vizi anche occulti o mancanza di qualità, l’assenza di contenziosi o contestazioni sugli stessi, il funzionamento dei beni, lo stato di conservazione, la consistenza e/o l’idoneità e/o la conformità ad ogni vigente normativa tecnica, ambientale e di sicurezza.