Guide
Guida all'acquisto

Per orientarti nel mondo delle vendite giudiziarie, comprendere le procedure corrette per partecipare alle vendite o cercare maggiori informazioni, consulta le pagine della nostra guida.

 
Bollettini
Benimobili

SPILLA

In aggiornamento
Il bene si trova in attesa di disposizioni da parte della Autorità Giudiziaria.
In aggiornamento
Scheda aggiornata il 05.06.2019 alle ore 18:17
TRIBUNALE DI TORINO

ANBSC – R.G. 24/2012

IVG 14/19

L’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei beni sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata su disposizione del Coadiutore/Amministratore Giudiziario dott. Corrado Corradino intende dare corso alla vendita dei beni confiscati, custoditi presso il magazzino dell’Istituto Vendite Giudiziarie in Torino – Strada di Settimo 399/15, dando mandato specifico in tal senso all’IFIR PIEMONTE Istituto Vendite Giudiziarie srl.



MODALITA’ DI VENDITA:

La vendita avrà luogo il giorno 12/06/2019 alle ore 9:00 e seguenti presso la sala aste dell’Istituto Vendite Giudiziarie in Torino – Strada di Settimo 399/15 al prezzo base di partenza pari al valore di stima + la commissione pari al 15% + IVA (spettante all’Istituto Vendite Giudiziarie)



Art.6: “I soggetti partecipanti all’asta, dovranno esibire il certificato dei carichi pendenti ed il casellario giudiziario e dichiarare, sotto la propria responsabilità penale che non sussistono legami di parentela o affinità con il prevenuto, significando che verrà esclusa la partecipazione all’asta per i soggetti che risulteranno, a qualunque titolo, avere in corso indagini e/o precedenti penali per reati connessi alla criminalità organizzata.

PER I BENI CON VALORE SUPERIORE AD EURO 10.000,00 i documenti relativi all’eventuale aggiudicatario, saranno trasmessi all’Agenzia Nazionale per le verifiche che riterrà di effettuare.

Lotto n.100: Spilla da giacca in oro a forma di chiave di violino; Totale grammi oro: 0,8; Metallo: Oro giallo.

Valore di stima € 20,00.=

Tributi e oneri a carico dell’aggiudicatario.



Ex art. 48 comma 15 del D.Lgs 6 settembre 2011 nr 159 “Quando risulti che i beni confiscati dopo l’assegnazione o la destinazione sono rientrati, anche per interposta persona, nella disponibilità o sotto il controllo del soggetto sottoposto al provvedimento di confisca, si può disporre la revoca dell’assegnazione o della destinazione da parte dello stesso organo che ha disposto il relativo provvedimento.”



I BENI VERRANNO CONSEGNATI SOLO SU AUTORIZZAZIONE DELL’AGENZIA NAZIONALE PER L’AMMINISTRAZIONE E LA DESTINAZIONE DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA.



Per ulteriori chiarimenti ed informazioni contattare 011/473.12.17 interno 3.



Al fine di rispettare la competitività della procedura il presente bando verrà pubblicato sui siti www.astagiudiziaria.com – www.ivgtorino.it nonché sul Bollettino cartaceo delle aste dando mandato specifico in tal senso all’Ifir Piemonte Istituto Vendite Giudiziarie srl.



E’ possibile consultare l’orario preciso della vendita la sera prima dell’asta, nell’home page del sito www.ivgtorino.it sezione “CONSULTA L’ORARIO DELLA VENDITA DI DOMANI”.



Clausola visto e piaciuto e altre

I beni che compongono il lotto/i, vengono ceduti secondo la clausola c.d. “visto e piaciuto”, rimossa ogni eccezione ora per allora, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, a corpo e non a misura, senza che l’Agenzia Nazionela e/o l’IVG assuma alcuna garanzia per quanto concerne tra l’altro (in via meramente esemplificativa) l’identità, la consistenza, la qualità dei beni, ovvero vizi anche occulti o mancanza di qualità, l’assenza di contenziosi o contestazioni sugli stessi, il funzionamento dei beni, lo stato di conservazione, la consistenza e/o l’idoneità e/o la conformità ad ogni vigente normativa tecnica, ambientale e di sicurezza.
Ubicazione del bene
  • Strada di Settimo 399/15
    10156- TORINO (TO)
Mappa
Informazioni sulla procedura
  • TORINO
  • N° IVG: 14/19
  • Fallimento N° 24/2012 ANBSC
  • Da mostrare per validazione xhtml