Guide
Guida all'acquisto

Per orientarti nel mondo delle vendite giudiziarie, comprendere le procedure corrette per partecipare alle vendite o cercare maggiori informazioni, consulta le pagine della nostra guida.

 
Bollettini
Benimobili

FIAT DOBLO'

FIAT DOBLO'

Offerta libera
Offerte entro il 05.03.2019 alle ore 18:00.
Data vendita: 06.03.2019 alle ore 10:00

La vendita avrà luogo presso:STRADA DI SETTIMO 399/15,TORINO
Senza incanto
Scheda aggiornata il 06.06.2018 alle ore 10:22
TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI ASTI

FALLIMENTO N. 38/2017

IVG 52/17

Giudice Delegato: dott.ssa Monica MASTRANDREA

Curatore: dott. Giuseppe DOLZA COGNI



AVVISO DI VENDITA DEL BENE DI TITOLARITA’ DEL FALLIMENTO SOLLECITAZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE



DESCRIZIONE DEL LOTTO

Si rende noto che il Fallimento n. 38/2017, dichiarata dal Tribunale di Asti, Giudice Delegato dott.ssa Monica Mastrandrea, Curatore dott. Giuseppe Dolza Cogni, intende cedere il seguente bene mobile inventariato, custodito nel magazzino dell’I.V.G. sito in Torino (TO) – Strada di Settimo 399/15



NATURA DEL BENE

1 autocarro Fiat Doblò targato CY732**, telaio ZFA223000053603**, immatricolato 05/12/2005, cilindrata 1910, kw 77,00, alimentazione gasolio, portata kg 550, tipo cambio meccanico, provvisto di libretto di circolazione, provvisto di certificato di proprietà Valore di partenza: LIBERA OFFERTA oltre IVA ed oltre qualsiasi altro onere e/o spesa, tra cui la commissione di aggiudicazione spettante all’Istituto Vendite Giudiziarie del 10% oltre iva + € 16,00 valori bollati + € 2,00 bollo di quietanza.



Sulla base della descrizione sopra riportata, si invita tutti gli interessati a formulare LA MIGLIORE OFFERTA IRREVOCABILE DI ACQUISTO in busta chiusa.



Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire all’Istituto Vendite Giudiziarie sito in Torino (TO) – Strada di Settimo 399/15, entro le ore 18:00 del giorno 05/03/2019 PER L’INDIVIDUAZIONE DEL MIGLIOR OFFERENTE.



APERTURA BUSTE: L’apertura delle buste e l’esame delle offerte avrà luogo il giorno 06/03/2019 alla ore 10:00 presso la sala Asta dell’I.V.G. sita in Torino (TO) – Strada di Settimo 399/15; la migliore offerta ricevuta sarà posta come prezzo base della gara che si terrà tra gli offerenti presenti, nella stessa giornata.



Le offerte, a pena di inammissibilità, non dovranno contenere condizioni e dovranno essere accompagnate da deposito cauzionale dell’importo pari al 20% del prezzo offerto, a mezzo ASSEGNO CIRCOLARE – NON TRASFERIBILE – intestato a “IFIR PIEMONTE SRL”.



All’esterno della busta dovrà essere indicata la dicitura “Fallimento n. 38/2017 Tribunale di Asti – IVG 52/17”



L’offerta dovrà essere redatta in lingua italiana e contenere:

• L’indicazione del nome, cognome, numero di telefono, numero di fax e indirizzo e-mail del soggetto incaricato di ricevere tutte le comunicazioni relative alla procedura di vendita per conto e nell’interesse dell’Offerente;

• La sottoscrizione dell’Offerente;

• In caso di enti, società o di altri soggetti muniti di personalità giuridica la domanda di partecipazione dovrà essere sottoscritta dal rispettivo legale rappresentante corredata da idonea documentazione comprovante i poteri di firma dello stesso e da visura aggiornata del Registro delle Imprese;

• L’espressa dichiarazione del carattere irrevocabile dell’Offerta.



Le offerte si intendono oltre IVA ed oltre qualsiasi altro onere e/o spesa, tra cui la commissione di aggiudicazione spettante all’Istituto Vendite Giudiziarie del 10% oltre iva + € 16,00 valori bollati + € 2,00 bollo di quietanza.



Non saranno prese in nessun caso in considerazione modalità di partecipazione differenti o presentate oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche se spediti prima del termine medesimo. Non saranno ritenute valide le eventuali offerte che siano subordinate, in tutto o in parte, a condizioni di qualsiasi genere. Saranno ritenute valide esclusivamente le Offerte che rispettano i requisiti sopra elencati.



N.B.: IL MEZZO POTRA’ ESSERE RITIRATO ESCLUSIVAMENTE DOPO AVER COMPLETATO LE OPERAZIONI RELATIVE AL PASSAGGIO DI PROPRIETA’.



N.B.: SONO A CARICO DELL’AGGIUDICATARIO RICHIESTE E SPESE PER LA CANCELLAZIONE DEI GRAVAMI DI PROVVEDIMENTO DI FERMO AMMINISTRATIVO E/O QUALSIASI ALTRA ANNOTAZIONE ISCRITTE SUL MEZZO.



Per ulteriori chiarimenti ed informazioni contattare 011/473.12.17 interno 3



Al fine di rispettare la competitività della procedura il presente bando verrà pubblicato sui siti www.astagiudiziaria.com – www.ivgtorino.it nonché sul Bollettino cartaceo delle aste dando mandato specifico in tal senso all’Ifir Piemonte Istituto Vendite Giudiziarie srl.



CONDIZIONI DI VENDITA ED OBBLIGHI DELL’AGGIUDICATARIO

1) I beni vengono ceduti secondo la clausola c.d. “visto e piaciuto”, rimossa ogni eccezione ora per allora, nello stato di fatto e di diritto e nella consistenza in cui si trovano al momento della vendita, a corpo e non a misura, senza che l’Eredità Giacente e/o il Curatore e/o l’I.V.G. assumano alcuna garanzia per quanto concerne tra l’altro (in via meramente esemplificativa) l’identità, la consistenza, la qualità dei beni, ovvero vizi anche occulti o mancanza di qualità, l’assenza di contenziosi o contestazioni sugli stessi, il funzionamento dei beni, lo stato di conservazione, la consistenza e/o l’idoneità e/o la conformità ad ogni vigente normativa tecnica, ambientale e di sicurezza.
Ubicazione del bene
  • STRADA DI SETTIMO 399/15
    10156- TORINO
Mappa
Informazioni sulla procedura
  • TORINO
  • N° IVG: 52/17
  • Fallimento N° 38/2017
  • Da mostrare per validazione xhtml